IL CENTENARIO DELLA GRANDE GUERRA SI AVVICINA, CON QUESTA RICERCA VOGLIAMO RENDERE OMAGGIO AL NOSTRO CONCITTADINO SUPERCHI AUGUSTO CADUTO NELL' AGOSTO DEL 1917 SULLA" BAINSIZZA" E DECORATO CON MEDAGLIA D' ARGENTO AL VALOR MILITARE. SUPERCHI AUGUSTO DI MASSIMIGLIANO E DI PAOLUCCI TERESA CLASSE 1896 PROFESSIONE CARRETTIERE SA LEGGERE E SCRIVERE, COSI' RECITA IL FOGLIO MATRICOLARE,VIENE AVVIATO ALLA VISITA DI LEVA A GUERRA GIA' INIZIATA. IL 6 NOVEMBRE 1915 SOLDATO DI SECONDA CATEGORIA VIENE LASCIATO IN CONGEDO ILLIMITATO, MA GIA'   L'8 DICEMBRE 1915 VIENE CHIAMATO ALLE ARMI ED INVIATO AL 94° REGGIMENTO DELLA BRIGATA MESSINA. LA BRIGATA MESSINA ERA COMPOSTA DAL 94° E  DAL 93°REGGIMENTO DI FANTERIA, LA SUA SEDE IN TEMPO DI PACE ERA PER IL 93 °ANCONA PER IL 94 °FANO.  DOPO UN PERIODO DI ISTRUZIONE IL 15 FEBBRAIO 1916 COME RISULTA DAL FOGLIO MATRICOLARE SI TROVA IN ZONA DI GUERRA, LA BRIGATA MESSINA AL 1° FEBBRAIO 1916 PRESIDIAVA IL TRATTO DI FRONTE JESENJAK Q.TA631   - CEMPONI  ALTO ISONZO SOTTO SANTA LUCIA DI TOLMINO DOVE POI AVVERA' IL FAMOSO SFONDAMENTO DI CAPORETTO, IL 27 MAGGIO  SI SPOSTA LEGGERMENTE SULLO STESSO FRONTE   DOBLAR -  RONZINA - ST. PETER  QUESTO BISOGNA DIRE E' UN TRATTO DI FRONTE MOLTO CALMO, COSI' SI  ARRIVA FINO AL 23 NOVEMBRE 1916. IL 24 NOVEMBRE LA BRIGATA VA A RIPOSO A VILLANOVA DELLO IUDRIO, IL PRIMO GENNAIO DEL 1917 RIENTRA IN LINEA NEL SETTORE DELLA VERTOIBA q.ta 102 - q.ta 95 DEL SORBER E VI RIMANE FINO AL 25 GENNAIO NEL FRATTEMPO IL 3 GENNAIO  AUGUSTO VIENE NOMINATO CAPORALE, IL 25 LA BRIGATA MESSINA TORNA A RIPOSO NELLA ZONA DI MORARO - MONTE FORTIN. FINO AL 27 FEBBRAIO, CON IL RITORNO IN PRIMA LINEA ALLE DIPENDENZE DELLA VII DIVISIONE NEL SETTORE VERTOIBA - MERNA. IL 3 MARZO, IL NEMICO SULL' IMBRUNIRE DEL 4 MARZO ATTACCA LA FRONTE  CASA NOTA - VERTOIBIZZA  PRESIDIATA DAL 94° ACCOMPAGNANDO LA SUA FANTERIA CON INTENSO FUOCO DI ARTIGLIERIA, IN UN PRIMO TEMPO GLI ATTACCANTI SONO RESPINTI MA TORNATI ALL' ASSALTO RIESCONO A PENETRARE NELLE TRINCEE SCONVOLTE, I REPARTI DELLA MESSINA CON IMMEDIATO CONTRATTACCO RICACCIANO DEFINITIVAMENTE IL NEMICO CHE LASCIA NELLE NOSTRE MANI 29 PRIGIONIERI. I REGGIMENTI IL 24 MARZO 17 HANNO IL CAMBIO E SI TRASFERISCONO A MORARO A RIPOSO , RITORNANO IN PRIMA LINEA IL 23 APRILE SULLA FRONTE VERTOIBA - MERNA SEMPRE ZONA GORIZIA TRASCORRENDO UN PERIODO DI CALMA FINO AL 3 MAGGIO, IL 7 MAGGIO SI SPOSTA ALLE DIPENDENZE DEL VIII CORPO D' ARMATA ED E' SCHIERATA TRA IL T. CORNO - VERTOIBIZZA  ZONA GORIZIA DOVE PARTECIPA A VARI COMBATTIMENTI , NELLA NOTTE DEL 16 MAGGIO VIENE SOSTITUITA IN LINEA E SI TRASFERISCE A CORMONS PER RIORDINARSI,( RIORDINARSI SIGNIFICAVA COMPENSARE LE PERDITE SUBITE CON NUOVI EFFETTIVI) COMPLESSIVAMENTE LA BRIGATA NELLE OPERAZIONI DI MAGGIO AVEVA PERDUTO 54 UFFICIALI E 1.317 UOMINI DI TRUPPA.IL 10 GIUGNO, AUGUSTO VIENE PROMOSSO CAPORAL MAGGIORE ED IL 21 LASCIA LA BRIGATA PER PARTECIPARE AL CORSO PER MITRAGLIERI FIAT. CHE SI TENEVA A BRESCIA, IL COUNTDOWN ERA INIZIATO.

 

 

 

 

 

                                           CARTOLINA DEL94° FANTERIA INIZIO SECOLO                                                                           LA CONSEGNA DELLA BANDIERA AL 94° FANTERIA NEL 1884

 

 

 

MOSTRINE DELLA BRIGATA MESSINA

 

SUPERCHI AUGUSTO IN UNA FOTO DEL 1917 LE MOSTRINE SONO QUELLE DEI MITRAGLIERI FIAT

 

 

 

                        UNA BELLA FOTO DI UNA COMPAGNIA DEL 94° FANTERIA POCO PRIMA DELLA 1a G.M.                                            CARTOLINA REGGIMENTALE DEL 94°

(Foto Archivio Pierantoni F.)

 

QUESTE SONO LE MOSTRINE DEI MITRAGLIERI FIAT

IL CORSO PER MITRAGLIERI FIAT SI TENEVA A BRESCIA AL TERMINE DEL QUALE DURATA 10 GIORNI SAREBBERO STATI AGGREGATI COME COMPAGNIA MITRAGLIERI AD UN REGGIMENTO ,IN QUESTO CASO TORNAVANO NEL DEPOSITO DEL 94° FANTERIA .VERSO LA META DI LUGLIO SI COSTITUISCE NELLA ZONA TRA FAEDIS - RASCHIANO E CASAL GRIVO' LA BRIGATA "D" POI "BELLUNO" ED INTRAPRENDE UNA INTENSA PREPARAZIONE, LA BRIGATA BELLUNO ERA COMPOSTA DI TRE REGGIMENTI MENTRE DI SOLITO UNA BRIGATA NE COMPRENDEVA DUE ED ERANO COSI' NUMERATI 274° COSTITUITO DAL DEPOSITO DELL' 8° IL 275° DAL DEPOSITO DEL 94° ED IL 276° DAL  DEPOSITO DEL 79°OGNI REGGIMENTO AVEVA UNA COMPAGNIA MITRAGLIERI AUGUSTO PROVENIENDO DAL DEPOSITO DEL 94° ENTRO' A FAR PARTE DEL 275° FANTERIA, POICHE' L' INIZIO DELLA NOSTRA OFFENSIVA SULL' ALTIPIANO DELLA BAINSIZZA PER  L'11A BATTAGLIA DELL' ISONZO ERA PROSSIMA LA "BELLUNO" E' CHIAMATA A CONCORRERVI, IL 9 AGOSTO INFATTI ESSA INIZIA IL TRASFERIMENTO VERSO L' ALTIPIANO DELLA BAINSIZA E PER GALLIANO - PONTE DI MISCHEK- MOLINI DI KLINAC SI PORTA IL 22 AGOSTO 17 SUL ROVESCIO DEL GLOBOCAK  CON LA 65a DIVISIONE.IL GIORNO SEGUENTE MENTRE IL 274° PER LA VALLE DI DOBLAR RAGGIUNGE IL VALLONE DI SIROKA NJVA ALL' ALTEZZA DI Q.ta 400 E VI RESTA QUALE RISERVA DIVISIONALE, GLI ALTRI DUE REGGIMENTI COL COMANDO DI BRIGATA POSTI ALLE DIPENDENZE DELLA 22a DIVISIONE PASSANO L' ISONZO NEI PRESSI DI DOBLAR PORTANDOSI IL 275° NELLA VALLE OMONIMA PRESSO SPIKO ED IL 276° SULLE PENDICI DEL NA RAUNICH.

 

MITRAGLIATRICE FIAT 1914 NEI DISEGNI TECNICI

QUESTA NELLA REALTA'

 (Foto Da Uomini e Mitragliatrici nella grande Guerra Di Franco Cabrio)

 

LA DISLOCAZIONE DELLE BRIGATE NELL'ATTACCO ALL' ALTIPIANO DELLA BAINSIZZA NEL CORSO DELLA 11a BATTAGLIA DELL'ISONZO LA BELLUNO IN ALTO DIETRO LA FERRARA

 

LA CARTA TOPOGRAFICA DELLA ZONA DELLE OPERAZIONI SULLA BAINSIZZA RIFERITA ALLA BELLUNO

 

MOSTRINE DELLA BRIGATA BELLUNO

LA LOTTA IN QUEI GIORNI E' ASPRA, ED IL NEMICO FORTEMENTE TRINCERATO CONTRASTA LA NOSTRA AVANZATA, LA BELLUNO CHIAMATA SUBITO IN AZIONE NEL RICEVERE IL BATTESIMO DEL FUOCO DA BELLA PROVA DI SACRIFICIO E DI EROISMO IL 25 AGOSTO I REGGIMENTI 275° E 276 ° HANNO IL COMPITO DI ASSECONDARE LA FERRARA CHE  IN TAL GIORNO E' FORTEMENTE IMPEGNATA IN ASPRA LOTTA SULLA LINEA DEI VILLAGGI DI MESNJAK- TESTEN- HOJE SOSTITUENDO LA FERRARA STESSA NEL GIORNO 26 ED E' IN QUESTA FASE CHE SI SVOLGE L' AZIONE VERSO HOJE CON COMBATTIMENTI CASA PER CASA, IN QUESTA FASE AUGUSTO E LA SUA SQUADRA MITRAGLIERI IN BEN SEI ASSALTI COME RICONOSCIUTO DALLA MOTIVAZIONE DELLA MEDAGLIA DANNO PROVA DI VALORE AUGUSTO  RIMANE COLPITO E MUORE SUL COSTONE DI HOJE NEL CORSO DELL' ULTIMO ASSALTO IL CONTDOWN ERA TERMINATO NEI GIORNI SEGUENTI LE POSIZIONI RIMARRANNO LE STESSE FINO ALL' OTTOBRE 17  12a BATTAGLIA DELL' ISONZO (CAPORETTO).QUANDO LE POSIZIONI CONQUISTATE A PREZZO DI ENORMI SACRIFICI VERRANNO ABBANDONATE E CI SI RITIRERA' FINO AL PIAVE PER TORNARE UN ANNO DOPO ALLA VITTORIA 4 NOVEMBRE 1918.

 

 

 

I TRE VILLAGGI DI MESNJAK- TESTEN- HOJE LE FRECCE ROSSE INDICANO IL COSTONE DI HOJE

IN QUESTO PANORAMA FATTO NEL DOPOGUERRA SI VEDE IL TERRENO DELLE OPERAZIONI CON IL N°47 MESNJAK

(Elaborazione Ambrosi Mauro)                                                                                                                                     (Archivio Pierantoni F.)

 

QUESTA E' OGGI LA ZONA DEGLI SCONTRI SULLO SFONDO IL VILLAGGIO DI  MESNJAK ALLA SUA SINISTRA TESTEN ED HOJE

IL VILLAGGIO DI MESNJAK LE LOCALITA' SI TROVANO IN SLOVENIA

(Foto  Mauro Ambrosi)

 

 

TESTEN

MESNJAK

 

MOTIVAZIONE DELLA CONCESSIONE DELLA MEDAGLIA D 'ARGENTO

MEDAGLIA D' ARGENTO AL VALOR MILITARE SUL RETRO E' INCISO IL NOME  LA DATA ED IL LUOGO DELLA CONCESSIONE

 (Archivio Pierantoni F.)

 

QUESTO  IL MEDAGLIERE CONSEGNATO ALLA MADRE A FINE GUERRA

DA SINISTRA  A DESTRA :  1) MEDAGLIA D' ARGENTO CON NASTRO AZZURRO  2) CROCE AL MERITO DI GUERRA NASTRO AZZURRO E RIGHE BIANCHE 3) MEDAGLIA CONIATA NEL BRONZO NEMICO CON BARRETTE ANNI CAMPAGNE

 4) MEDAGLIA DELL' UNITA' D' ITALIA  1848 - 1918 5) MEDAGLIA INTERALLEATA 6)MEDAGLIA DI GRATITUDINE ALLE MADRI DEI CADUTI PER LA PATRIA

 

(FOTO E MEDAGLIERE STEFANO MARI)

NOI SIAMO ANDATI SUL LUOGO PER TROVARE LA SUA SEPOLTURA.NEGLI ANNI 30 INIZIO', CON IL FASCISMO AL POTERE, LA POLITICA DEI GRANDI SACRARI REDIPUGLIA, IL TONALE, OSLAVIA, SAN MICHELE DOVE RACCOGLIERE LE SPOGLIE DEI CADUTI SU I VARI FRONTI, I CADUTI SULLA BAINSIZZA FURONO PORTATI AD OSLAVIA DOVE SONO TUMULATE BEN 57.000 SPOGLIE DI CUI 36.000 IGNOTI. SIAMO STATI AD OSLAVIA E DOPO LA CONSULTAZIONE DEI REGISTRI ABBIAMO CONVENUTO CHE AUGUSTO E' FRA GLI IGNOTI,  UN' ULTERIORE RICHIESTA AD "ONORCADUTI" CI HA DATO LA CONFERMA. ABBIAMO CERCATO LA SUA MEDAGLIA, CHIARAMENTE LA MEMORIA NEI SUOI PARENTI A DISTANZA DI TEMPO SI E' ALQUATO AFFIEVOLITA, LO RICORDANO ANCORA COME IL "SERGENTE" DELLA MEDAGLIA NESSUNA TRACCIA, DI LUI RIMANE SOLO UNA VECCHIA FOTO IN DIVISA IN UN QUADRO.

 

 

 

SACRARIO DI OSLAVIA

SACRARIO DI OSLAVIA

 

DULCE ET DECORUM EST PRO PATRIA MORI  (ORAZIO ODI III 2 13)

 

"RESTARONO A MILLE A MILLE PER VOLER PASSARE E NON LASCIAR PASSARE"

 

 

 

 

RINGRAZIAMENTI AD ENTI E COLLABORATORI

1) ARCHIVIO DI STATO DI VITERBO PER LA RICERCA DEL FOGLIO MATRICOLARE

2) MAURO AMBROSI PER FOTO E RICERCHE IN LOCO

3) STEFANO MARI  PER LA CONSULENZA MEDAGLISTICA E PER AVER INIZIATO ASSIEME QUESTA RICERCA

4) NANCY PIERANTONI   PER LA RICERCA DI FOTO E MATERIALE D' EPOCA

5) "ONORCADUTI" PER RICERCA LUOGO SEPOLTURA

 

 

 

 

 

 

 

BIBLIOGRAFIA

1)  L' ESERCITO ITALIANO NELLA GRANDE GUERRA VOLUME 4 TOMO 2  MINISTERO DELLA DIFESA  UFFICIO STORICO - LE OPERAZIONI DEL 1917

2) LA BATTAGLIA DELLA BAINSIZZA   ENRICO CAVIGLIA-  MONDADORI 1930

3) STORIA ILLUSTRATA DELLA GRANDE GUERRA   R. MANDEL- ARMANDO GORLINI EDITORE 1931

4) Ministero della guerra Comando del Corpo di Stato Maggiore - Ufficio Storico Riassunti storici dei corpi e comandi nella guerra 1915-1918 Brigate di Fanteria ( ED. 1930)

5) GUERRA E VITTORIA  GEN. PIETRO MARAVIGNA - UTET EDITORE 1938

6)UOMINI E MITRAGLIATRICI NELLA GRANDE GUERRA 1° E 2° VOLUME  FRANCO CABRIO   GINO ROSSATO EDITORE 2009

7) L' UNDICESIMA BATTAGLIA   GERARDO UNIA   L' ARCIERE  EDITORE 2000

8)DALLA BAINSIZZA A CAPORETTO  GERARDO UNIA  L' ARCIERE EDITORE 2008

9)ONORE AL MERITO   (Onoreficenze e decorazioni nella prima guerra mondiale) ALBERTO LEMBO  MUSEO STORICO ITALIANO DELLA GUERRA - ROVERETO 2005

10)  GOOGLE  MAPS

 

DEDICATO

 A MIO NONNO ED ALLA SUA GENERAZIONE CHE COMBATTE' NELLA 1a GUERRA MONDIALE

A TRIBUTE TO MY GRANDFATHER AND ALL SOLDIERS IN WW1

 

SOTTOFONDO MUSICALE :  - Band Of Brothers   di " Michael Kamen" Main Theme.mp3

QUESTA E' LA PRIMA REVISIONE 07/01/2015  Tutti i diritti riservati @ per riproduzione necessita autorizzazione.

QUESTA E' LA SECONDA REVISIONE 18/02/2016

 

 

 

HOME